mercoledì 23 dicembre 2015

Eunomica è parte di Arcipelago Scec

Cari Eunomici come prima novità dell'anno siamo lieti di informarvi che Eunomica è parte di Scec Piemonte.

Un passo importante per una buona economia!
.

Se volete qualche approfondimento sullo Sconto Che Cammina

http://www.scecpiemonte.it/

http://scecservice.org/site/index.htm

https://www.youtube.com/watch?v=j1LK-xtLHTE

http://eunomicaapc.blogspot.it/2015/09/intervista-ad-alberto-gallo.html

lunedì 21 dicembre 2015

Auguri Eunomici

Carissimi Eunomici,

anche quest'anno complesso volge al termine, siamo alle solite, arriva dicembre e si fanno stime, analisi, valutazioni per formulare al meglio impegni, propositi, progetti e sogni per l'anno che verrà...

Noi abbiamo deciso di non fare bilanci, ma possiamo dirvi che abbiamo avuto un 2015 intenso, abbiamo "seminato" idee e progetti che speriamo possano crescere in maniera equilibrata da gennaio prossimo venturo.

Non ci dilunghiamo in lunghi discorsi, quindi...

Vogliamo augurare a voi tutti un 2016 all'insegna dell'Eunomia, certi che potremo davvero incamminarci sul sentiero che porta al cambiamento in positivo, proseguendo con fiducia su questa via.

Auguri!


giovedì 17 dicembre 2015

Electricitas, Step III



Un nuovo step per Electricitas: Luciano Maciotta ha fatto un altro passo sperimentale lungo il cammino di realizzazione della performance artistica.                                                                   

Allineandosi alle intenzioni del progetto Electricitas l'artista ha ripreso il filo interrotto della ricerca pura e semplice, di quel senso della scoperta che avviene testando autopticamente le proprie teorie ed idee, andando a sperimentare in prima persona, nei propri studi, con materiali costruiti da sé; questo era per gli eruditi il primo vero passo di conoscenza empirica e pratica che si avviava dopo studi preliminari ed ipotesi a tavolino e prima di presentarlo alla comunità.
                                                                                                                                                Così, in una giornata di questa caldo ed atipico inverno Luciano Maciotta ha provato a lanciare un piccolo pallone per captare l'energia in aria e collegarlo al motore elettrostatico da lui costruito (cui vi abbiamo già qualche tempo fa 


Volete sapere com'è andata?


Eppur si muove...

Straordinario!